Tag : bassi-consumi

post image

Perché scegliere la pompa di calore?

Tra le novità relative agli impianti di riscaldamento e condizionamento sono sempre più diffusi nuovi tipi di impianti basati sul sistema della “pompa di calore“. Questa è una soluzione che consente di ottenere una serie di vantaggi e che sta diventando nel corso degli anni sempre più apprezzata e utilizzata per garantire un adeguato comfort paragonabile ai tradizionali sistemi di combustione e, nel contempo, un buon risparmio dal punto di vista economico e soprattutto energetico.

Le pompe di calore offrono inoltre la possibilità di ottenere una “casa ecosostenibile”, aumentando di non poco il valore dell’immobile, che potrà ottenere in breve tempo una notevole rivalutazione. Ma come funziona questo impianto e perché è consigliabile realizzare un sistema di riscaldamento basato sulla pompa di calore?

La pompa di calore e il suo funzionamento: bassi consumi e un sistema versatile

La pompa di calore è un sistema termico che è in grado di trasferire il calore da una sorgente con bassa temperatura, come per esempio acqua, terreno o aria, verso una sorgente a temperatura più alta. In poche parole, a seconda del tipo di riscaldamento, la pompa estrae il calore da fonti naturali e lo trasferisce all’interno degli ambienti procurando una temperatura idonea.

La pompa di calore è basata su un tipo di funzionamento che consuma meno energia rispetto a un tradizionale sistema di riscaldamento e, inoltre, è molto versatile ed ecosostenibile e consente di ottenere sia caldo che freddo: può essere abbinata sia a un impianto di riscaldamento che di raffreddamento, contribuendo alla produzione di acqua calda sanitaria.

In pratica, si tratta di una soluzione assolutamente conveniente e intelligente. È persino facile da installare e offre un adeguato comfort accompagnato da un notevole rapporto qualità-prezzo. Oltre che per le nuove costruzioni, la pompa di calore è consigliata anche nel caso di ristrutturazioni e in situazioni di spazi ridotti.

Un sistema conveniente e vantaggioso

Una serie di vantaggi che dovrebbero indurre ogni utente a sostituire il sistema tradizionale di riscaldamento con la pompa di calore, possono essere concretizzati in alcuni principali elementi:

  • una migliore efficienza energetica,
  • una riduzione di consumi energetici e di emissioni di CO2,
  • una sensibile riduzione dei fattori di rischio e uno standard di sicurezza maggiore.

La flessibilità è un altro degli aspetti che non possiamo sottovalutare: una pompa di calore è capace di rispondere alle diverse esigenze, trasformandosi in un perfetto sistema di raffrescamento/riscaldamento per tutti. A questi aspetti si abbina la convenienza economica di un impianto che, a fronte dell’investimento iniziale, proporrà sempre una grande resa energetica e costi di gestione e manutenzione contenuti, che si tramuteranno ben presto in un notevole risparmio nel tempo.

In definitiva, si può sostenere che la pompa di calore è un sistema assolutamente ottimale ed efficace sotto vari punti di vista, sia per la climatizzazione degli ambienti che per la produzione di acqua calda. Su 121Store troverete una sezione dedicata alle pompe di calore delle migliori marche: Daikin, Hitachi, Olimpia Splendid, Samsung, Mitsubishi e Junkers. Qualità e ottimali performance vi aspettano!

post image

Detrazioni fiscali 2018, caldaie a condensazione e impianti di climatizzazione

Cosa prevede la legge di Bilancio pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n°302 del 29 dicembre 2017? È stata definita la nuova Legge di Sostenibilità 2018 e conferma il bonus per la riqualificazione energetica, ampliando le possibilità sia per quanto riguarda i soggetti beneficiari che per la tipologia degli interventi che possono essere finanziati agevolmente. Detto questo, andiamo a scoprire alcuni importanti dettagli relativi alle caldaie a condensazione e agli impianti di climatizzazione.

L’Ecobonus per il risparmio energetico

Se desiderate avvalervi di una nuova caldaia o di impianti di climatizzazione, sappiate che sarà possibile accedere all’Ecobonus per il risparmio energetico in questi casi:

1) Per l’installazione di una caldaia a condensazione di classe A, con simultanea installazione di sistemi di termoregolazione evoluti (detrazione del 65%);

2) Per l’installazione di una caldaia a condensazione di classe A (detrazione del 50%);

Sappiate inoltre che si applica la detrazione del 50% (fino a un valore massimo di detrazione pari a 30.000 euro) per l’acquisto e la posa in opera di impianti di climatizzazione invernale, dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili. Si segnala altresì la riduzione al 50% dell’aliquota di detrazione per gli interventi di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi e schermature solari.

Per accedere a questi finanziamenti, è opportuno presentare una specifica documentazione che includa la certificazione energetica dell’edificio, la scheda informativa degli interventi realizzati e l’attestazione di corrispondenza dell’intervento, in base ai requisiti indicati dalla legge.

I documenti riguardanti la certificazione energetica dell’edificio e la scheda informativa degli interventi realizzati dovranno essere inviati tassativamente in via telematica all’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile): sarà possibile accedere al nuovo portale online dedicato all’inserimento delle richieste per la detrazione relative agli interventi. Vi ricordiamo che questa procedura deve essere fatta entro 90 giorni dalla fine dei lavori e/o installazioni.

Gli acquisti perfetti per accedere alle detrazioni

Su 121Store, potrete trovare numerose caldaie a condensazione di classe A e diverse tipologie di impianti di climatizzazione invernale, puntando su marchi leader nel settore, quali Beretta, Junker Bosch, Riello, Valiant, Hermann S.D., Ariston, Baxi, Daikin, Hitachi, Olimpia Splendid, Samsung, Mitsubishi, LG, General Fujitsu e molti altri. Ogni prodotto presente sul nostro store è stato selezionato in quanto in grado di garantire:

  • elevati livelli di comfort,
  • prestazioni eccellenti,
  • facilità d’installazione e di utilizzo,
  • funzionalità innovative.

Le caldaie a condensazione sono valide per chi desidera constatare un valido e costante risparmio sui consumi e lo stesso vale per gli impianti di climatizzazione, che possono riscaldare e raffrescare ogni tipo di ambiente. In entrambe le eventualità, possiamo avvalerci inoltre di apparecchi dotati di rivestimenti resistenti, di forme compatte e dimensioni per niente ingombranti, nonché di design adatti ad ogni contesto e persino caratterizzati dalla scelta di moderne colorazioni. Pertanto, il mercato è pieno di soluzioni ideali ed efficienti e ogni investimento può essere facilmente recuperato grazie alle positive conseguenze del risparmio energetico e ai notevoli incentivi fiscali dell’Ecobonus su cui possiamo contare.